Che tipo di diploma conseguire in una scuola paritaria?

Secondo delle statistiche, anche in Italia sarebbe in crescita il numero di studenti che si rivolge a una scuola paritaria, e più nello specifico a un istituto paritario online, per conseguire un diploma. Le ragioni sono tante: flessibilità nei programmi di studio, possibilità di recuperare gli anni persi a causa di precedenti bocciature, comodità della formula “on demand”.

Tra le ragioni principali, però, c’è soprattutto la possibilità di accedere a percorsi specialistici, spesso difficili da trovare nell’offerta delle tradizionali scuole pubbliche del territorio. Non è un caso, del resto, che tra chi sceglie di iscriversi a una scuola paritaria ci siano molti adulti e lavoratori che, pur operando da professionisti da anni per esempio, non hanno un titolo di studio e vogliono procurarsene uno che certifichi (oltre che migliorare!) le proprie competenze specifiche. Del resto si sa, il mercato del lavoro oggi è saturo, le skill professionali non sono mai abbastanza e molto spesso è difficile andare avanti senza un titolo che le attesti – vale la pena ricordare a proposito che i diplomi conseguiti presso le scuole paritarie hanno, in Italia, un valore legale del tutto paragonabile a quello dei diplomi conseguiti nelle scuole pubbliche e danno accesso, perciò, a concorsi pubblici, università, eccetera.

Scuola paritaria: che percorso scegliere?

A uno studente che abbia scelto una scuola paritaria, insomma, non resta che l’imbarazzo della scelta quanto all’indirizzo da intraprendere. Soprattutto se si sceglie la “formula” online si avrà a disposizione programmi e specializzazioni tra le più all’avanguardia e richieste dal mercato del lavoro.

Nuove Scuole 2.0, uno di leader del settore, offre per esempio svariate alternative quanto a diplomi online, soprattutto nell’ambito degli istituti tecnici. Se desiderate lavorare nella pubblica amministrazione o già lo fate, per esempio, potreste scegliere l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing: forma figure competenti in campo economico-aziendale, in grado di strutturare un strategia di vendita o di analizzare i più comuni processi di business. Se l’informatica è il vostro campo d’azione e sviluppare software e applicativi è quello che vorreste imparare a fare, invece, Sistemi Informativi Aziendali è l’indirizzo che fa al caso vostro.

Ma c’è un percorso di formazione pensato ad hoc anche per chi vorrebbe lavorare nel mondo dell’ospitalità turistica e della valorizzazione del territorio (l’Istituto Tecnico per il Turismo) o per chi è appassionato di filiere e nuove frontiere dell’agro-alimentare (l’indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria) e per i “vecchi” geometri (grazie all’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio). Ogni buona scuola paritaria che si rispetti, on e off line che sia, non può farsi mancare poi una sezione dedicata ai più tradizionali istituti professionali.

In Nuove Scuole 2.0, come in molti altri istituti simili, così trovate le sezioni elettronica, informatica, meccanica, trasporti: è la scelta migliore che potete fare se già lavorate da tempo nel settore e avete bisogno di un titolo che attesti le vostre capacità o, magari, di dare una rispolverata alle vostre conoscenze.

Non vi resta, insomma, che scegliere il percorso di formazione che fa più al caso vostro, contattaci qui !!!